Home Page del Museo di Paleontologia
Ti trovi in:   Le attività del Museo Le Collezioni Storiche Pantanelli

Dante Pantanelli
(Siena, 1844 - Modena, 1913)

Dante Pantanelli Dante Pantanelli si laureò in Matematiche a Siena, dove aveva seguito le lezioni di Meneghini, insigne geologo di allora. Dal 1874 al 1882 fu, nella stessa città, membro dell'Accademia dei Fisiocritici, ricoprendo fra l'altro il ruolo di Direttore del Museo Mineralogico e Geologico.
Dopo avere insegnato nei Licei di Cagliari, Spoleto e Siena, vinse nel 1882 il concorso alla Cattedra di Mineralogia e Geologia di Modena, dove fu Direttore fino al 1913. Dal 1897 al 1902 fu Presidente della R. Accademia di Scienze, Lettere ed Arti. Socio fondatore della Società Geologica Italiana, fu per pił di trent' anni membro della Società dei Naturalisti di Modena, nella quale ricoprì diverse volte la carica di Presidente.
Tavola illustrativa alla monografia "Intorno alla fauna fossile di Montese" Dedicò i suoi studi a diverse branche delle scienze geologiche, pubblicando in tutto pił di 300 scritti. Fu il primo in Italia ad occuparsi di Micropaleontologia. Esperto malacologo, scrisse importanti lavori sui molluschi terziari del Senese e dell'Emilia.
A lui appartenevano una collezione di 3.000 esemplari di fossili del Pliocene toscano ed una raccolta di preparazioni al microscopio che superava il migliaio di pezzi. Fu attivo divulgatore, contribuendo a rendere popolari Geologia e Paleontologia per mezzo di conferenze e articoli su quotidiani e riviste.